Macchine da cucire per Bradet

Il centro Altro Giro e il Giocattolo Asociația hanno collaborato: l’idea è quella di creare un’attività di microeconomia a supporto delle famiglie locali che vivono in una condizione di estrema povertà per via della politica economica del paese.

Ci siamo riproposti di raccogliere dieci macchine da cucire per darle ad un gruppo di donne di Bradet, nella regione rumena di Anina. L’obiettivo finale è proprio quello di innalzare le entrate economiche delle famiglie attraverso un’attività autogestita. Un gruppo di volontari si è ritrovato un pomeriggio con l’intento di caricare un camion dell’associazione italo-rumena Il Giocattolo con le macchine da cucire e altri beni per le famiglie locali.

Il nostro centro per ora è riuscito a raccogliere solo cinque macchine da cucire delle dieci premesse. Questo diventa dunque un appello alla gentilezza del lettore, di tutta la cittadinanza parmigiana ,che potrebbe aiutarci a mandare avanti questo progetto. 

visitate il sito de Il Giocattolo Asociația per ulteriori informazioni sul gruppo e le attività:

https://www.ilgiocattolo.org/